fbpx

Bigoli: storia di una tradizione veneta

0 Comments

Bigoli: storia di una tradizione veneta

La prima volta che li ho assaggiati ero a Verona, Ottobre 2008, ero lì per lavoro.

li ho assaggiati con il ragù d’asina e devo dire che erano eccezionali!

Da allora quando li trovo sul

menu li ordino sempre!

Ingredienti

500 gr di farina 00

100 gr di burro

4 uova

latte qb

sale qb

 

Procedimento

Unire alla farina le uova leggermente sbattute, salare, aggiungere il burro ammorbidito e iniziare a lavorare l’impasto.

Aggiungere il latte poco per volta se necessario.

formare una palla ben soda, non troppo morbida altrimenti non riuscirete a creare I bigoli perché di attaccheranno fra di loro.

Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Preparate l’utensile per i bigoli (io ho utilizzato la planetaria con la trafila ad hoc per i bigoli).

Iniziate ad inserire l’impasto e a creare i bigoli avendo l’accortezza di tenere a portata di mano la farina che vi servirà per spolverarla suoi bigoli per evitare che si attacchino.

Adesso lasciateli asciugare muovendoli di tanto in tanto per essere certi che non si siano unito fra di loro.

cuocete in abbondante acqua bollente salata e condite a piacere!

io ho scelto un ragù di salsiccia!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *