fbpx

Fragole e ciliegie insieme per una crostata super rossa!

0 Comments

Fragole e ciliegie insieme per una crostata super rossa!

Questa è una di quelle ricette anti spreco: si perché con i due fondi di confettura che avevo in frigo ho fatto una deliziosa crostata da portare a casa della mia amica Monica per la nostra cenetta settimanale!

Ingredienti

400 g di farina 00
200 g di burro
200 g di zucchero
2 uova
buccia di mezzo limone grattugiata
1 baccello di vaniglia (o aroma di vaniglia)
1 cucchiaio di latte
80 ml di confettura di ciliegie
80 ml di confettura di fragole

Procedimento

Iniziare tagliando il burro freddo di frigo a cubetti, mettete in planetaria (o in una terrina) la farina, lo zucchero, le uova, i semi del baccello di vaniglia (o l’aroma di vaniglia) e il burro. Lavorare l’impasto velocemente fino a quando tutto non sarà ben amalgamato, creare una palla, avvolgerla nella pellicola e riporla in frigorifero per 10 minuti.
Accendere il forno preriscaldandolo a 180 gradi.
Ritagliare la carta da forno per la tortiera lasciando il bordo alto almeno 3 cm.
Prendere la frolla dal frigo e iniziare a lavorarla con il matterello arrivando ad uno spessore di circa mezzo centimetro.
Prendere la carta da forno ritagliata, appoggiarla sulla frolla e tagliarla della stessa misura.
A questo punto adagiare delicatamente la sfoglia con la carta da forno sulla taglia e adattarla bene sui bordi.
Con una forchetta bucherellare bene il fondo per evitare che si gonfi, riempirla con la confettura di fragole e ciliegie e rimettere in frigo a riposare.
Con l’impasto avanzato creare le decorazioni: per questa crostata ho creato delle belle stelline!
Spennellare leggermente la pasta frolla con il latte per renderla biscottata e lucida.
Infornare per 40 minuti sulla grata del forno utilizzando il ripiano più basso.
Sfornare e far raffreddare.

Vuoi guardare altre ricette ? Cerca fra i dolci, ne troverai altre!

Non dimenticarti di mettere un LIKE alla mia pagina  per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *