fbpx

La mia prima volta a Vi.Vite

0 Comments

A metà Novembre ho partecipato per la mia prima volta a Vi.Vite, il 16 in particolar modo a “Vinitaly Young Tour per VIVITE”, una speciale degustazione organizzata da Il Golosario nell’ambito di Vi.Vite 2018!

La degustazione era dedicata a giornalisti, blogger e narratori del vino era condotta da Paolo Massobrio e Marco Gatti.

A Vi.Vite ho scoperto che durante le presentazioni dei vini i francesi hanno un approccio storico e culturale, che noi italiani invece più idealistico e letterario mentre gli anglosassoni hanno un approccio assolutamente pragmatico: danno molta importanza al price value, non raccontano le proprie sensazioni, ciò che provano mentre degustano ma raccontano fondamentalmente perché uno è preferibile all’altro.

Quando degusto un vino, quando avvicino il bicchiere alla bocca come posso non emozionarmi? Come possono i profumi che sprigiona non farmi pensare a cosa c’è dietro e a cosa mi ricorda!?
E voi cosa ne pensate? Cosa vi succede quando assaggiate un vino?

“Parole, parole, parole…” cantava Mina.

Perché è stata tirata in ballo questa famosissima canzone? Perché si sente il bisogno di una comunicazione più diretta, si sente l’esigenza di parlare di vino “senza cravatta”, di parlare di vino in modo più semplice per avvicinare i giovani a questo mondo incredibile: purtroppo spesso il linguaggio del vino intimidisce.
Sembra un paradosso ma molti comunicatori del vino, di vino parlano poco, parlano molto di più di tutto ciò che gira intorno. Se un vino è buono, servono poche parole.

Pensavo che il mio viaggio alla scoperta delle cantine cooperative fosse finito…

In realtà dopo l’eccezionale degustazione di ben 11 etichette, con decine di colori, profumi incredibili, migliaia di bicchieri, decide di esperti e un solo protagonista, il vino, invece no!

Prima di andare a dormire ho ricevuto una bellissima notizia.

Mi hanno chiesto di presentarmi la mattina del 17 Novembre per la cerimonia dedicata alla premiazione dei 3 migliori blogger che durante la serata, attraverso i propri canali social, hanno saputo raccontare al meglio la serata!

Sono stata premiata per la “Miglior performance di comunicazione social durante la seconda edizione di Vi.Vite”: potete immaginare che onore sia stato per me e che emozione!! (Guardate il video!)

Ringrazio il team de Il Golosario per avermi invitata come food blogger: è stata un’esperienza davvero ricca, un evento ben organizzato.

L’esperienza e la competenza hanno guidato l’evento in maniera perfetta grazie a Paolo Massobrio per aver condotto la degustazione!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *