fbpx

Risotto allo zafferano con gambi di broccolo, ricetta semplice e anti spreco!

0 Comments

Risotto zafferano e gambi di broccolo quando le ricette nascono per…errore!

Presa a fare mille cose mentre sono al telefono, apro il freezer e tiro fuori il brodo di carne che ho preparato qualche settimana fa (sempre utile averlo a disposizione!!) e inizio a pensare al risotto mentre scongelo il brodo.

La telefonata continua e pronta per pensare all’ingrediente da abbinare allo zafferano riapro il freezer e afferro una busta trasparente con delle belle rondelle verdi: asparagi (penso!) e invece…mentre butto nella padella quei deliziosi cerchietti sento il profumo…broccoli!

Sono i gambi dei broccoli (che non butto mai perché sono buonissimi)!!

Alla fine è nato così questo risotto zafferano e gambi di broccoli! Ho abbinato un ingrediente prezioso come lo zafferano ad uno più povero e anti spreco come il gambo del broccolo per creare un primo piatto da leccarsi i baffi!

Ingredienti per 4 persone 

360 gr di riso carnaroli

30 gr di pistilli di zafferano 

300 gr di gambi di broccolo

2,5 la di brodo vegetale

1/2 bicchiere di vino bianco

40 gr di burro

Sale qb

Procedimento

Preparare un brodo vegetale semplice con ortaggi come le zucchine, le carote, il sedano…non dovete aggiungere verdure con sapori tropo decisi perché non dovranno sentirsi nel risotto, ricordatevi di salare l’acqua.

Tagliare i gambi dei broccoli: nella mia prima versione li ho tagliati a rondelle ma nelle successive ho preferito tagliarli a cubetti da 0,5 cm circa, quindi piuttosto piccoli.

Far tostare il riso in un tegame capiente, aggiungere poi il vino, fatelo sfumare e iniziate ad aggiungere i gambi dei broccoli così inizieranno a cuocersi da subito e ad insaporire il risotto.

Mettete il burro in freezer (per mantecare il risotto serve uno shock termico!)

Sciogliete i pistilli di zafferano in mezzo bicchiere di brodo e tenetelo da parte.

Iniziare a questo punto ad aggiungere il brodo con un mestolo, poco per volta: il riso non deve mai asciugarsi.

Aggiungere lo zafferano e girare bene. 

Girate delicatamente e con amore per 10 minuti almeno.

Assaggiate: è al dente? Perfetto, togliete dal fuoco, aggiungete il burro e girate in modo più deciso per mantecare.

Servite Il vostro risotto allo zafferano con gambi di broccolo, ben caldo e rigorosamente all’onda con parmigiano a parte!

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *